• 
	Nel quartiere, il desiderio e la necessità di avere a disposizione luoghi d’incontro e di scambio, di socialità e dialogo, completamente dimenticati dall'amministrazione comunale, è stato immediatamente espresso non solo dalle generazioni più giovani, precarie e studentesche ma anche dalla composizione più anziana che nel quartiere vive da sempre. Basti pensare che questa mattina diversi [...]

    SGOMBERATO IL BIOS LAB! LA VITA NON SI SGOMBERA!

    Nel quartiere, il desiderio e la necessità di avere a disposizione luoghi d’incontro e di scambio, di socialità e dialogo, completamente dimenticati dall'amministrazione comunale, è stato immediatamente espresso non solo dalle generazioni più giovani, precarie e studentesche ma anche dalla composizione più anziana che nel quartiere vive da sempre. Basti pensare che questa mattina diversi [...]

  • 
	Il laboratorio Bios occupato nasce il 17 aprile, restituendo alla città uno spazio appartenente alle palazzine INPS di via Palestro, lasciato colpevolmente all'abbandono e al degrado per circa 17 anni. Questa iniziativa è stata accolta con sorprendente entusiasmo e solidarietà sia dai residenti storici che dai soggetti che vivono e attraversano questo quartiere ogni giorno: [...]

    Io sto con Bios Lab!

    Il laboratorio Bios occupato nasce il 17 aprile, restituendo alla città uno spazio appartenente alle palazzine INPS di via Palestro, lasciato colpevolmente all'abbandono e al degrado per circa 17 anni. Questa iniziativa è stata accolta con sorprendente entusiasmo e solidarietà sia dai residenti storici che dai soggetti che vivono e attraversano questo quartiere ogni giorno: [...]

  • (da http://bios.realityshock.it) – Occupy Your Reality è un modo di vivere, è un modo di essere, è una scelta. Occupare la propria realtà significa riprendersi in mano le proprie vite e ripartire dai propri bisogni per costruire un mondo diverso.
	Siamo studenti, precari della ricerca, lavoratori precari, sfruttati e disoccupati, ma sopratutto siamo indignati e pronti, [...]

    Occupy your reality – Nasce il Laboratorio Bios

    (da http://bios.realityshock.it) – Occupy Your Reality è un modo di vivere, è un modo di essere, è una scelta. Occupare la propria realtà significa riprendersi in mano le proprie vite e ripartire dai propri bisogni per costruire un mondo diverso.
    Siamo studenti, precari della ricerca, lavoratori precari, sfruttati e disoccupati, ma sopratutto siamo indignati e pronti, [...]

0

Reggae closing party with Zion Train Radio

7 giugno 2013
21:30

ZTRchiusuraE per quest'anno il Reality Shock chiude!

Chissà se ci rivedremo a ottobre… bè festeggiamo questo grande e piovoso anno con un'ultima data in compagnia di Zion Train Radio!

 


Zion Train Radio nasce come Radio fm e streaming nel 2009 in onda ogni Giovedì dalle frequenza di Radio Sherwood.

Il suo viaggio porta tutti gli ascoltatori ad un lungo tragitto in cui il treno in 100% buone vibrazioni, tra chiacchiere, discussioni, interviste e un buon ascolto di Reggae Music, ha come meta Zion, simbolo di casa; un posto di serenità e pace in cui I&I possa vivere in armonia ed in equilibrio.
 

Read the rest of this entry »

0

Reggae Against Austerity VII – Rude Boys Crew

31 maggio 2013
21:00

rudeboyscrewArriva alla settima puntata il viaggio del Reggae Against Austerity organizzato dal Reality Shock!

Venite a ballare ancora una volta sulle note caraibiche -Roots&Culture- della RUDE BOYS CREW…

Il divertimento è assicurato!

0

Minimal Klezmer + Ajde Zora – Balkan Gipsy Music Live @ KTB13

23 maggio 2013
21:00

klezmerll progetto Ajde Zora sorge dall’incontro di quattro strumentisti con la cantante serba Milica Polignano. Con lei nasce l’idea di estendere il repertorio tradizionale balcanico che da anni propongono con altre formazioni, affiancandovi movimentati e malinconici pezzi della tradizione rom dell’est Europa.
Il gruppo ri-arrangia così musiche tradizionali in cui l’energia e la passionalità della musica popolare si sprigiona tra frenetiche danze e struggenti ballate, raccontando storie fuori dal tempo che testimoniano la realtà di popoli dal passato travagliato.
L’esperienza degli strumentisti si è consolidata in questi anni portando la musica balcanica in piazze, teatri, locali e festival. Da menzionare la loro partecipazione a festival internazionali come l’”Adriatico Mediterraneo” ad Ancona e il “Ghanafest” a Malta. Hanno avuto il piacere di collaborare con Orhan Veliov, trombettista della leggendaria Kocani Orkestar.

Read the rest of this entry »